Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 28/03/2020, s. Sisto III

Eventi
Perdono del Gargano, 30 giugno – 1 Luglio 2019, Combattete il male con il bene

II Edizione del Perdono del Gargano a San Giovanni Rotondo
“Il pellegrinaggio è una sferzata di vita spirituale, carezza al nostro bisogno di certezze e di pace. Il partecipare ad un pellegrinaggio è sempre un cammino di fede a cui ci si prepara con consapevolezza con un misto di attesa e di gioia. Avendo nel cuore speranze, necessità, sogni, aridità di fede, problemi di salute, di relazione, esistenziali”
Si svolgerà il 30 giugno e il 1 Luglio il cammino penitenziale per la via degli Angeli per vivere il Perdono del Gargano. Il pellegrinaggio, organizzato dall’equipe di accoglienza vocazionale dei Frati minori cappuccini del Santuario di Padre Pio, prenderà il via da Monte Sant’Angelo e, dopo 27 chilometri percorsi a piedi, terminerà a San Giovanni Rotondo.

Il programma
La due giorni comincerà a Monte Sant’Angelo, nella Basilica di San Michele Arcangelo, il 30 giugno alle 15.00. Il rettore del Santuario, padre Ladislao Suchy, presiederà il rito della consegna dello spadino di San Michele.  subito dopo alle 15.30 nell’auditorium incontro con don Maurizio Patriciello, parroco della terra dei fuochi: “Combattete il male con il bene” Subito dopo i pellegrini si metteranno in cammino verso San Giovanni Rotondo.
Alle 23.00 arrivo a piazza dei Martiri a San Giovanni Rotondo e saluto del sindaco dott. Michele Crisetti. Alle 23.30, nel piazzale antistante alla chiesetta di Santa Maria delle Grazie, saranno accolti dal rettore del Santuario di San Pio, fra Francesco Dileo, che li accompagnerà all’interno della piccola chiesa.
 
A mezzanotte poi, nel giorno delle dedicazioni delle Chiese di Santa Maria delle Grazie e di San Pio, don Maurizio Praticello presiederà una solenne Celebrazione Eucaristica. Il giorno successivo alle 11.30 sarà Mons. Franco Moscone, arcivescovo di Manfredonia – Vieste e San Giovanni Rotondo  a presiedere la Celebrazione e a seguire procesione penitenziale e ingresso nella Chiesetta antica per lucrare l’indulgenza plenaria.

L’evento si svolge grazie al decreto dell’indulgenza plenaria, concesso da Papa Giovanni Paolo II nel 2002, anno della canonizzazione di Padre Pio.
per info https://www.facebook.com/fratiaccoglienzagiovani/

allegato : "Comunicato stampa "Perdono del Gargano""


Gli angioli di una cosa sola sono invidiosi di noi: non poter soffrire per Iddio. Soltanto il dolore permette ad un'anima di dire con certezza: Mio DIO, vedete bene che io vi amo! 8 FM, 166 ).

Ultime Notizie

Posticipata la traslazione delle reliquie di san pio da pietrelcina

La Traslazione del corpo di San Pio da Pietrelcina prevista per il 29 marzo 2020...

V Domenica di Quaresima - 29 Marzo 2020

«Lazzaro tornato dall'oltretomba ci viene incontro per insegnarci come vin...

Via Crucis per implorare la misericordia divina

Si è svolta venerdì 13 marzo nella Chiesa di Santa Maria delle Gra...

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghie...

Disposizioni per le Celebrazioni Eucaristiche nell' emergenza "coronavirus"

A San Giovanni Rotondo Messe in forma privata e in diretta tvCOMUNICATO STAMPA 1...

Quaresima 2020

Il programma...

Fr. Maurizio Placentino nuovo ministro provinciale.

Fr. Maurizio Placentino da San Giovanni Rotondo (FG), è il 139° minis...