Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 19 ottobre 2021, s. Laura

I Figli Spirituali

Festa Giorgio

Giorgio Festa era un medico di Roma. Per incarico del Ministro generale dei Cappuccini visitò due volte Padre Pio sotto ogni possibile aspetto, anche dal punto di vista psicologico: il 9 ottobre 1919 e nei giorni 15 e 16 luglio 1920. Fece una lunga relazione in cui afferma di trovarsi dinanzi ad un fenomeno straordinario che le cognizioni da noi possedute non sono in grado di spiegare. Il 5 ottobre 1925 operò di ernia inguinale destra il Padre Pio, che…

Scopri
Morcaldi Francesco

Francesco Morcaldi nacque a San Giovanni Rotondo il 1889. Nella prima guerra mondiale, fu fatto prigioniero. Quando, nel 1919, ritornò dalla prigionia, trovò un gran movimento intorno a Padre Pio, col quale stabilì subito un rapporto di stima, amicizia e devozione filiale, che durò tutta la vita. Sindaco di San Giovanni Rotondo dal 1923 al 1927, dal 1954 al 1958 e dal 1962 al 1965, si adoperò per scongiurare il temuto pericolo del trasferimento di Padre Pio da San Giovanni…

Scopri
Festa Cesare

Cesare Festa, avvocato genovese, cugino di Giorgio Festa, coltissimo ed intelligente, direttore del giornale «Il Caffaro», cuore nobile, generoso, pieno di vita e di lealtà, era uno degli esponenti di spicco della massoneria. Nel 1921 decise di far visita a Padre Pio. Dopo un breve istante di silenzio, Padre Pio lo prese per mano, lo fissò a lungo negli occhi e gli narrò la parabola del figlio prodigo. L'avvocato, confuso, si prostrò ai suoi piedi. Giunto a Genova, il neo…

Scopri
Brunatto Emmanuele

Emmanuele Brunatto nacque a Torino il 9 settembre 1892. Attore, cantante, impresario di moda, passava da una città all'altra in Italia e all'estero, e si tuffò nella vita mondana. Nel 1920 sentì parlare di Padre Pio e decise bruscamente di partire per San Giovanni Rotondo. Quando giunse nella chiesetta, Padre Pio, avendolo notato, lo fulminò con uno sguardo come se avesse visto il diavolo in persona. Brunatto, definendosi il "pubblicano" perchè consapevole di aver peccato molto nella sua vita precedente, fece pentito l'accusa…

Scopri
Campanini Carlo

Carlo Campanini nacque il 5 ottobre 1906. Attore comico apprezzato ed applaudito negli ambienti del cinema e del teatro, approdò a San Giovanni Rotondo nel 1939. Quando vide Padre Pio venire verso di lui, gli sembrò di trovarsi di fronte ad un gigante e si prostrò ai suoi piedi. Dopo aver ricevuto l'assoluzione, andò nel orto del convento a piangere. Da quel giorno tornò spesso per confessarsi e per partecipare alla sua messa. Prima di iniziare la sua giornata di…

Scopri
Medi Enrico

Enrico Medi nacque nel 1911. Dopo una brillante carriera, conseguì la laurea in «fisica pura». Sposò Enrica Zanini, una dottoressa laureata in chimica e farmacia, dalla quale ebbe sei figlie. Fu eletto Deputato al Parlamento e divenne Presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica. Vice Presidente dell'Euratom, realizzò per la televisione corsi di fisica e commentò i primi viaggi dell'uomo sulla luna. Dopo aver incontrato Padre Pio, divenne suo figlio spirituale. Diceva: Padre Pio, per ventisette anni, fino al giorno della sua…

Scopri
Sanguinetti Guiglielmo

Guiglielmo Sanguinetti, nato a Parma nel 1894, svolgeva la professione di medico. Per accontentare sua moglie Emilia, solo «come autista», accettò di recarsi a San Giovanni Rotondo per otto giorni. Si fermò non otto giorni ma quaranta giorni, durante i quali assaporò la gioia di una sincera conversione, fu preso da un bisogno di profonda spiritualità, intrecciò rapporti di amicizia con Padre Pio, che vide subito in lui l'uomo che avrebbe saputo realizzare la sua opera. Gli espose i suoi…

Scopri
Battisti Angelo

Angelo Battisti - Angelino per gli amici - nacque nel 1906. Venne per la prima volta a San Giovanni Rotondo nel 1941, per motivi di salute e bisogni familiari, a chiedere la protezione di Padre Pio, e si fermò dieci giorni. Padre Pio lo accolse come figlio spirituale e lo salutò: Fra me e te ci sarà una gara nel mantenimento delle promesse che ci siamo fatte? Tu lavora, al resto ci penso io. Fu alla fine d'ottobre 1957 che…

Scopri
Sala Giuseppe

Giuseppe Sala nacque nel 1925. Medico chirurgo, internista e cardiologo, conobbe Padre Pio nel 1955 allorché, su invito del prof. Valdoni, si recò a San Giovanni Rotondo per organizzare i quadri medici e le attrezzature della Casa Sollievo della Sofferenza. Sperimentò l'efficacia delle preghiere di Padre Pio nella guarigione di un suo figlio. Divenne penitente, figlio spirituale e medico curante di Padre Pio. Come sindaco di San Giovanni Rotondo (1966-1974) toccò con mano come Padre Pio attuava al di sopra…

Scopri
De Caro Gerardo

Gerardo De Caro nacque nel 1909. Docente di storia e filosofia, conobbe Padre Pio nel 1943. In lui vide subito un grande asceta, dotato di straordinaria spiritualità ed elevatezza morale. Nel 1944 si trasferì a San Giovanni Rotondo e intrecciò un rapporto filiale con Padre Pio, che gli preannunziò la sua elezione a Deputato del Parlamento. Padre Pio gli disse: Parla, parla, parla!. De Caro parlò con entusiasmo raccogliendo consensi in occasione del progetto di Riforma agraria e fondiaria. Una…

Scopri
Gigli Beniamino

Beniamino Gigli nacque a Recanati nel 1890. Tenore di fama internazionale, cantò in tutti i più importanti teatri del mondo. Desiderò conoscere Padre Pio e si recò a San Giovanni Rotondo per incontrarlo. Quando gli si avvicinò si sentì dire: Giovanotto, cambiati la camicia. Ti chiami Gigli, ma non sei un giglio. Hai la camicia bianca, ma la tua anima è sporca!. Gigli scoppiò in lagrime. Si inginocchiò davanti al Padre per confessarsi, pentito dei suoi peccati. Da quel giorno…

Scopri
Gaglione Giacomo

Giacomo Gaglione nacque il 20 luglio 1896. Una grave malattia lo tenne per più di cinquant'anni su una sedia a rotelle. Nel 1919 si recò a San Giovanni Rotondo cercando dal Signore per mezzo di Padre Pio la sospirata guarigione. Ottenne, invece, due grazie più grandi: la rassegnazione alla divina volontà e la conoscenza della missione cristiana della sofferenza. Diceva: Padre Pio mi ha levato una testa e me ne ha messa un'altra. Imparò a sorridere al dolore e, nel…

Scopri

Sii sempre allegramente in pace con la tua coscienza, riflettendo che ti trovi al servizio di un Padre infinitamente buono, che per la sola tenerezza scende fino alla sua creatura, per elevarla e trasformarla in lui suo creatore. E fuggi la tristezza, perché questa entra nei cuori che hanno attacco alle cose del mondo (ASN, 42).

Ultime Notizie

Veglia di San Pio da Pietrelcina 2021

  Tutte le celebrazioni dell' evento saranno trasmesse in diretta…

Veglia e Festa di San Pio 2021

    [+] FESTA DI SAN PIO DA PIETRELCINA 2021…

Visita ai luoghi di Padre Pio

[+] Carissimi Pellegrini, in ottemperanza a quanto previsto dal D.L.…

20° Anniversario della Canonizzazione di Padre Pio

in allegato il Programma dell'evento

Rosario 3.0 da San Giovanni Rotondo

Nel Rosario 3.0 da San Giovanni Rotondo:  il ricordo del…

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghiera ci hai «affiancati…