Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 09 agosto 2022, s. Romano

News
Una visita che davvero non dimentichero'

Papa Francesco dopo dell’angelus ha ricordato i momenti vissuti, durante la visita pastorale a Pietrelcina, nell’arcidiocesi di Benevento e a San Giovanni Rotondo nell’arcidiocesi di Manfredonia Vieste San Giovanni Rotondo. Il Papa ha visitato i luoghi di Padre Pio in occasione del centenario dell’apparizione delle Stimmate permanenti e nel cinquantesimo anniversario della sua morte.

Il Papa ha voluto cominciare la sua visita da Pietrelcina: la festa dei fedeli, la gioia dei bambini, la preghiera nella cappella San Francesco, le carezze degli anziani. Qui Francesco ha donato ai presenti un discorso significativo ricordando a tutti che “Padre Pio non rinnegò mai il suo paese, amava Gesù e si fidava di Lui, qui ricevette dall’alto speciali doni mistici”.

Poi il volo verso San Giovanni Rotondo, l’abbraccio commovente con i piccoli del reparto di oncoematologia pediatrica del Poliambulatorio “Giovanni Paolo II” della Casa Sollievo della Sofferenza, l’incontro con i frati cappuccini, l’incontro con i frati anziani, la Santa Messa e la gioia dei fedeli. Anche qui durante l’omelia ha ribadito che “San Pio ha combattuto il male per tutta la vita e l’ha combattuto sapientemente, come il Signore: con l’umiltà, con l’obbedienza, con la croce, offrendo il dolore per amore”.

Il Papa all’angelus: “una visita che davvero non dimenticherò”


il Papa dopo la recita della preghiera mariana dell’Angelus, con i fedeli che gremivano piazza San Pietro, ha ricordato i momenti trascorsi nei luoghi di Padre Pio: Pietrelcina e San Giovanni Rotondo. Il Papa ha salutato e ringraziato le comunità delle diocesi di Benevento e di Manfredonia, i vescovi mons. Accrocca e mons. Castoro. Il Papa ha salutato tutti i consacrati, i fedeli, le autorità. Ha ringraziato tutti “per la calorosa accoglienza“.  Una visita che ha colpito Papa Francesco: “porto nel cuore tutti, ma specialmente i malati della Casa Sollievo della sofferenza, gli anziani e i giovani”. Poi, un ringraziamento a coloro che hanno preparato questa visita che dice il Papa: “davvero non dimenticherò“. “Che Padre Pio benedica tutti” ha concluso il Papa

 



La vera umiltà del cuore è quella sentita e vissuta più che mostrata. Bisogna umiliarsi sempre davanti a Dio, ma non con quella umiltà falsa che porta allo scoraggiamento, generando sconforto e disperazione. Dobbiamo avere un basso concetto di noi stessi. Crederci inferiori a tutti. Non anteporre il proprio utile a quello degli altri. Pensiamo che Gesù amava chiamarsi "Figlio dell'uomo" Nascondendo la sua natura divina. (AP)

Ultime Notizie

Santa Chiara d'Assisi 2022

In allegato il programma dell'evento

20° ANNIVERSARIO DELLA CANONIZZAZIONE DI PADRE PIO

Programma dettagliato dell'evento 2002 - 16 GIUGNO - 2022    

Visita ai luoghi di Padre Pio: nuove disposizioni al termine del decreto emergenza Covid-19

Il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da…

Pasqua 2022

"Gesù risorto sia apportatore per voi di pace, di amore,…

Quaresima 2022

  [+] Quarantore eucaristiche 2022 Domenica 27 febbraio Dopo la…

Week end vocazionali

[+] Clicca sull'immagine per visualizzare il manifesto   A te,…

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghiera ci hai «affiancati…