Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 02/06/2020, s. Marcellino e s. Pietro

Contatti

Mettetevi in contatto con noi!!!







San Giovanni Rotondo
La storia più recente della città di San Giovanni Rotondo coincide con quella del Convento e di Padre Pio da Pietrelcina, giuntovi il 28 luglio 1916. Qui, da allora al 23 settembre 1968, visse e morì Padre Pio da Pietrelcina. La città di San Giovanni Rotondo fu fondata nel 1095 sulle rovine di un preesistente villaggio del IV secolo a.C., di questo borgo restano dei segni visibili, come alcune tombe ed un battistero circolare (l'epiteto "Rotondo" deriva proprio da questo) che anticamente era destinato al culto di Giano, Dio bifronte, e in seguito fu consacrato a San Giovanni Battista. Adagiata in una bella valle quasi a 600 metri di altezza, San Giovanni Rotondo si presenta ampia, coi tetti rossi, ben distribuita su tutti i versanti.
Come Raggiungerci

In auto
A14, (da Nord) uscita a San Severo, proseguire per la SS 272 per San Giovanni Rotondo
A14, (da Sud) uscita Foggia - superstrada 89 in direzione di Manfredonia, bivio per San Giovanni Rotondo
A16, uscita Candela e proseguire per la superstrada 89 in direzione di Manfredonia, bivio San Giovanni Rotondo

In aereo
Aeroporti più vicini:
Aeroporto di Foggia - www.aeroportidipuglia.it
"Aeroporto civile - Gino Lisa"

Aeroporti di Roma - www.adr.it
"Leonardo da Vinci-Fiumicino"
"G.B. Pastino-Ciampino"

Aeroporto di Napoli - www.gesac.it
"Aereoporto Internazionale di Capodichino"

Aeroporto di Pescara - www.abruzzo-airport.it
"Aereoporto Internazionale d'Abruzzo"

Aeroporto di Bari - www.aeroportidipuglia.it
"Aereoporto Internazionale Karol Wojtyla"

Aeroporti di Milano - http://www.sea-aeroportimilano.it
"Aereoporto Internazionale Malpensa"
"Aereoporto Internazionale Linate"

In treno
La stazione ferroviaria più vicina è quella di Foggia.
per gli orari consultare il sito www.ferroviedellostato.it

In autobus
con i mezzi delle Autolinee Sita (0881/773117)
per gli orari consultare il sito www.sitabus.it


Guardiamo con sentimento di commossa riconoscenza a quel sublime mistero che potentemente attrae il cuore di Gesù verso la sua creatura; guardiamo alla grande degnazione con cui assunse le nostre medesime carni per vivere in mezzo a noi la misera vita della terra; raccogliamo le forze tutte dell'intelletto per considerare degnamente il tenace fervore e la durezza del suo apostolato, per rievocare gli orrori della sua passione e del suo martirio, per adorare il sangue suo...regalmente offerto fino alla ultima stilla per la redenzione del genere umano: e poi con umile fede con lo stesso ardente amore onde egli circonfonde e persegue le anime nostre, pieghiamo al suo piede la nostra fronte impura (GF,170).

Ultime Notizie

I nuovi orari di apertura e Sante Messe - Chiesa Santa Maria delle Grazie

 NUOVI ORARI APERTURA CHIESA SANTA MARIA DELLE GRAZIE Dalle ore 0...

Domenica di Pentecoste/Solennità. - 31 Maggio 2020

Sono passati cinquanta giorni dalla Pasqua e Gesù compie la sua promessa ...

Via Crucis per implorare la misericordia divina

Si è svolta venerdì 13 marzo nella Chiesa di Santa Maria delle Gra...

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghie...

La Chiesa di San Pio da Pietrelcina

La Chiesa di san Pio da Pietrelcina è stata fortemente voluta dai frati ...

Fr. Maurizio Placentino nuovo ministro provinciale.

Fr. Maurizio Placentino da San Giovanni Rotondo (FG), è il 139° minis...