Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 01/06/2020, s. Marcellino e s. Pietro

Eventi
Giovedì Santo/Cena del Signore - 9 Aprile 2020

Gesù disse: «Se dunque io, il Signore e il Maestro, ho lavato i piedi a voi, anche voi dovete lavare i piedi gli uni agli altri». (Gv 13,14)

La liturgia del Giovedì santo, preludio al Triduo pasquale di morte, sepoltura e resurrezione del Signore, è segnata profondamente dal sublime mistero d'amore di Cristo, il quale istituisce il memoriale eucaristico, il sacerdozio ministeriale ed insegna uno stile di vita nuovo, basato sul servizio e sulla fraternità. Egli vuole che siamo ad un tempo fratelli e servi, gli uni degli altri, gli uni per gli altri (Vangelo). Così, il rito della lavanda dei piedi, all'interno della Messa in Cœna Domini,non sarà solo una commovente imitazione di quanto ha fatto il Divin Maestro ai suoi discepoli, ma soprattutto un'occasione per recepire l'esempio che egli ha dato e a cui tutta la Chiesa è chiamata; un ricordare la dimensione propria di quanti sono battezzati nella sua morte e resurrezione. Tale dimensione, però, è intimamente interconnessa a quella del dono sacrificale del Signore. Ogni volta che celebriamo l'Eucaristia (che significa proprio rendimento di grazie), non ripetiamo semplicemente i gesti e le parole di Gesù per ricordare l'evento della sua ultima cena, ma rendiamo veramente presente, hic et nunc (qui ed ora), l'unico vero ed eterno sacrificio consumato da Cristo sull'altare della croce. Ogni volta che celebriamo la divina liturgia è reso presente, in forma sacramentale, l'irripetibile evento pasquale, avvenuto storicamente più di duemila anni fa (II lettura).   

(fr. Francesco Dileo, OFM Cap.)

 

In allegato è possibile scaricare il foglietto della Santa Messa trasmessa in diretta da Padre  Pio  Tv
(emittente nazionale che trasmette sui canali 145 del digitale terrestre, 445 di TivùSat e 852
di Sky
) e da Tele Radio Padre Pio (emittente regionale, che trasmette sul digitale terrestre in
Puglia sul canale 71).

 

allegato : "Giovedi Santo - Cena del Signore_09 aprile 2020"


Guardiamo con sentimento di commossa riconoscenza a quel sublime mistero che potentemente attrae il cuore di Gesù verso la sua creatura; guardiamo alla grande degnazione con cui assunse le nostre medesime carni per vivere in mezzo a noi la misera vita della terra; raccogliamo le forze tutte dell'intelletto per considerare degnamente il tenace fervore e la durezza del suo apostolato, per rievocare gli orrori della sua passione e del suo martirio, per adorare il sangue suo...regalmente offerto fino alla ultima stilla per la redenzione del genere umano: e poi con umile fede con lo stesso ardente amore onde egli circonfonde e persegue le anime nostre, pieghiamo al suo piede la nostra fronte impura (GF,170).

Ultime Notizie

I nuovi orari di apertura e Sante Messe - Chiesa Santa Maria delle Grazie

 NUOVI ORARI APERTURA CHIESA SANTA MARIA DELLE GRAZIE Dalle ore 0...

Domenica di Pentecoste/Solennità. - 31 Maggio 2020

Sono passati cinquanta giorni dalla Pasqua e Gesù compie la sua promessa ...

Via Crucis per implorare la misericordia divina

Si è svolta venerdì 13 marzo nella Chiesa di Santa Maria delle Gra...

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghie...

La Chiesa di San Pio da Pietrelcina

La Chiesa di san Pio da Pietrelcina è stata fortemente voluta dai frati ...

Fr. Maurizio Placentino nuovo ministro provinciale.

Fr. Maurizio Placentino da San Giovanni Rotondo (FG), è il 139° minis...