Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 28 gennaio 2021, s. Tommaso d'Aquino

I Superiori Locali
Padre Tommaso da Monte Sant'Angelo

Al secolo Matteo Piemontese, nacque il 13 luglio 1872. Maestro dei novizi nel convento di Morcone, seppe personificare il rigore coniugato con la mitezza e la comprensione. Apprezzò ed ammirò il futuro Padre Pio sin dagli anni 1903-1904, quando l'ebbe come novizio esemplare, puntuale ed esatto in tutto. Dal 25 agosto 1925 al 28 agosto 1928 fu superiore diretto del Servo di Dio. Ricevuti dal ministro provinciale gli ordini e i suggerimenti delle autorità supreme riguardanti il venerato Padre Pio, si preoccupò di farli osservare pur tenendo conto della salute fisica del medesimo, all'epoca minata dalla malattia. Su Padre Pio e su qualche episodio della sua vita scrisse un promemoria, breve ma ricco di interesse. Morì, stando a tavolino, il 29 luglio 1939.

"Finchè hai paura non peccherai". "Sarà, padre, ma soffro tanto". "Sicuro che si soffre, però bisogna confidare, vi è il timore di DIO e il timore di Giuda. La troppa paura ci fa operare senza l'amore, e la troppa confidenza non ci fa considerare e temere il pericolo che dobbiamo superare. L'una deve dare una mano all'altra e andare insieme come due sorelle. Così bisogna sempre fare, poiché se ci accorgiamo di avere paura o di temere troppo dobbiamo allora ricorrere alla confidenza, se confidiamo eccessivamente, dobbiamo invece avere un po' di timore, perché l'amore tende all'oggetto amato, ma nell'avanzare è cieco, non vede, ma la santa paura lo illumina ( AdFP, 548 ).

Ultime Notizie

I nuovi orari di apertura e Sante Messe dal 12 dicembre 2020

 Orari Sante Messe Chiesa di Santa Maria delle Grazie dal 12 dicembre…

Veglia e Festa di San Pio 2020

FESTA DI SAN PIO DA PIETRELCINA 2020   Solenne Novenario…

SUPPLICA A SAN PIO DA PIETRELCINA

 O glorioso Padre Pio, quando ci hai costituiti Gruppi di Preghiera ci hai «affiancati…

Fra Daniele Natale

Profilo biografico di fr. Daniele Michele Natale nacque pochi mesi dopo…