Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 22 febbraio 2024, cattedra di s. Pietro

News
Lettera del Rettore in occasione dell'Avvento 2023

 

Sorelle e fratelli,

la Pace sia con voi!

in occasione dell’inizio dell’anno liturgico, quale nuovo rettore del santuario “San Pio da Pietrelcina”, desidero presentarmi e rivolgere un saluto e un augurio a tutti voi.

L’anno liturgico riprende il suo cammino e come sempre ci dà l’opportunità di riorientare la nostra vita verso l’incontro con il Cristo che viene.

Il tempo forte dell’Avvento è un’occasione propizia per vivere questa esperienza e ravvivare la nostra speranza, malgrado il momento storico che stiamo vivendo. Le guerre, le crisi, i conflitti a vari livelli, ci raccontano un mondo inquieto per il quale, come cristiani e devoti di san Pio, siamo chiamati a pregare e ravvivare quella Speranza che questo tempo esprime bene nell’invocazione “Maranatha! Vieni Signore Gesù!

Quest’anno in particolare poi, in occasione dell’ottavo centenario del Natale di Greccio, le prossime festività si arricchiscono del colore tipicamente francescano. Il poverello di Assisi ha voluto realizzare il primo presepe nel 1223 per contemplare il Mistero dell’Incarnazione. Padre Pio ardeva nel cuore al solo pensiero della nascita di Cristo nella Notte Santa, commuovendosi dinanzi al Bambinello.

“Io sono il trastullo di Gesù bambino, come spesso lui mi ripete.” (Epist. L. 331)

Con questi pensieri, carissimi, iniziamo questo Santo Avvento. La luce del Natale illumini il nostro cammino. La Vergine Immacolata ci insegni la strada sicura. San Francesco e san Pio siano i nostri compagni di “viaggio” per andare incontro al Signore che è, che era e che viene.

Buon Avvento.                                                                                                                                                                                                                      

                                                                                                                       

Fr. Aldo Broccato

Rettore

 

San Giovanni Rotondo, 03 dicembre 2023

I domenica di Avvento


Non posso, poi, affatto credere e quindi dispensarti da meditare solo perché a te sembra di non ricavarne nulla. Il sacro dono dell'orazione, mia buona figliola, sta posta nella mano destra del Salvatore, ed a misura che tu sarai vuota di te stessa, cioè dell'amore del corpo e della tua propria volontà, e che ti andrai ben radicando nella santa umiltà, il Signore lo andrà comunicando al tuo cuore (FdL, 66 ).

Ultime Notizie

QUARESIMA 2024

Mercoledì 14 febbraio, chiesa “Santa Maria delle Grazie”ore 18,00      Celebrazione…

QUARANT’ORE EUCARISTICHE 2024

Domenica 11 febbraio, chiesa “Santa Maria delle Grazie”ore 11,30      Celebrazione…

TRASLAZIONE RELIQUIA DI SAN PIO

Domenica 17 marzo, chiesa “Santa Maria delle Grazie”Ore 11,00     Traslazione…

Settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani 2024

PROGRAMMA DELLA SETTIMANA Chiesa Santa Maria delle Grazie da giovedì…

Lettera del Rettore in occasione dell'Avvento 2023

  Sorelle e fratelli, la Pace sia con voi! in…

Fra Daniele Natale

Profilo biografico di fr. Daniele    Michele Natale nacque pochi…