Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 24/08/2019, s. Bartolomeo

Le Figlie Spirituali
Pyle Maria

Maria Pyle nacque in Morristown, New Jersey, il 17 aprile 1888. Adela era il nome che i genitori, protestanti, le avevano imposto. Frequentò la migliore società di New York partecipando a balli di classe in ambienti distinti. Le piaceva molto cavalcare. In uno dei suoi frequenti viaggi in Europa conobbe la celebre pedagogista Maria Montessori e divenne sua fedele compagna e collaboratrice. Dopo aver studiato la religione cattolica, abiurò quella protestante e, a Barcellona, venne battezzata col nome di Maria. Sentì parlare di Padre Pio, delle sue stimmate e volle raggiungere San Giovanni Rotondo. Il 4 ottobre 1923 incontrò il venerato Padre, che le disse: Figlia mia, non andare più in giro. Fermati qui. Obbedì, prese alloggio in paese e ogni giorno, a piedi, raggiungeva la chiesetta dei cappuccini per partecipare alla messa di Padre Pio. Successivamente acquistò un terreno vicino al convento e vi fece costruire una villa, tinteggiata di rosso, tanto simile ad un castello, che presto divenne una piccola casa della carità, dove le anime assetate di pace, di amor di Dio e di preghiera trovarono ospitalità. Si iscrisse al Terz''Ordine Francescano e si consacrò al Signore con il voto di castità perfetta e perpetua. Fu maestra delle cordigere e della gioventù francescana. Si immerse nella vita eucaristica, ascetica e di pietà e nelle opere caritative. Si spogliò di tutti i suoi bene e, a Pietrelcina, dove dimorò per due anni, fece edificare un convento serafico. Morì il 26 aprile 1968.


Il mondo non ci stima perché figli di Dio; consoliamocene che, almeno una volta tanto, esso conosce la verità e non dice bugie (ASN, 44)

Ultime Notizie

Fiaccolata per commemorare l’arrivo di Padre Pio a San Giovanni Rotondo

Per iniziativa dell’Amministrazione comunale di San Giovanni Rotondo, de...

Domenica della Divina Misericordia

  28 aprile 2019 Domenica della Divina Misericordia, incontro, testimoni...