Convento Santuario di San Pio da Pietrelcina, 04 ottobre 2022, s. Francesco d'Assisi

I Figli Spirituali
Festa Giorgio

Giorgio Festa era un medico di Roma. Per incarico del Ministro generale dei Cappuccini visitò due volte Padre Pio sotto ogni possibile aspetto, anche dal punto di vista psicologico: il 9 ottobre 1919 e nei giorni 15 e 16 luglio 1920. Fece una lunga relazione in cui afferma di trovarsi dinanzi ad un fenomeno straordinario che le cognizioni da noi possedute non sono in grado di spiegare. Il 5 ottobre 1925 operò di ernia inguinale destra il Padre Pio, che non volle essere cloroformizzato; e nel 1927 gli asportò chirurgicamente una cisti sosta sul margine anteriore del muscolo sternocleidomastoideo. Nel 1933 pubblicò il risultato delle sue visite a Padre Pio nel libro «Tra i misteri della scienza e le luci della fede». Venerò sempre il più grande dei suoi pazienti. Si spense il 24 settembre 1940.


Camminiamo, dunque, sempre anche nel nostro passo lento; purché abbiamo l'effetto buono e risoluto, non possiamo se non camminare bene. No, mie carissime figliole, non è necessario per l'esercizio della virtù stare attualmente attente a tutte; questo veramente imbroglierebbe e ravvolgerebbe troppo i vostri pensieri ed effetti (FdL, 62).

Ultime Notizie

Novena e Festa del Serafico Padre San Francesco 2022

NOVENA 25 settembre - 3 ottobre CHIESA DI SANTA MARIA…

Libretto Veglia di San Pio 2022

In allegato il libretto della Veglia di San Pio

Solenne Novenario - Veglia e Festa di San Pio da Pietrelcina 2022

FESTA DI SAN PIO DA PIETRELCINA 2022 Solenne Novenario 2022…

Inaugurazione dell’organo DEL SANTUARIO DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE dopo il restauro

Note storiche Il 6 agosto 1966, alle ore 18,30, Padre…

Santa Chiara d'Assisi 2022

In allegato il programma dell'evento

20° ANNIVERSARIO DELLA CANONIZZAZIONE DI PADRE PIO

Programma dettagliato dell'evento 2002 - 16 GIUGNO - 2022    

Visita ai luoghi di Padre Pio: nuove disposizioni al termine del decreto emergenza Covid-19

Il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da…